Menu

Assemblea Veneto Banca, nuovo Cda approvato dal 99,96%

Pubblicato il 8 agosto 2016 in Credito, Treviso

Veneto Banca, Cristiano Carrus e Beniamino Anselmi  

L’assemblea di Veneto Banca di oggi 8 agosto 2016 ha approvato con la quasi unanimità (il 99,96% dei sì) il nuovo consiglio di amministrazione indicato da Quaestio Capital Management per conto del Fondo Atlante, azionista di maggioranza dell’istituto di credito di Montebelluna.

La lista comprende come presidente Beniamino Anselmi, e i seguenti consiglieri: Maurizio Lauri (vicepresidente), Cristiano Carrus (amministratore delegato), Sabrina Bruno, Maria Lucia Candida, Giorgio Girelli, Massimo Lanza, Alberto Pera, Daniela Toscani, Marco Ventoruzzo e Alessandra Zunino de Pignier. Il cda resterà in carica per tre anni, fino all’approvazione del bilancio di chiusura del 2018. All’assemblea hanno partecipato nel momento di massima affluenza 456 azionisti, in proprio o per delega, pari al 97,72% del capitale sociale.

Beniamino Anselmi

Beniamino Anselmi

In una delle votazioni della mattinata, il 99,72% dei presenti si sono espressi per il taglio del numero di componenti del cda, da 14 a 11 (alla precedente assemblea del 5 maggio un simile ordine del giorno era stato bocciato). L’assemblea si è aperta con al primo punto dell’ordine del giorno la presa d’atto delle dimissioni del precedente cda, presieduto dall’avvocato Stefano Ambrosini, ed eletto il 5 maggio 2016.

«Mi impegno affinché i soci non compromessi con le passate gestioni abbiano in futuro diritto ad acquisire azioni a 0,10 euro, lo stesso prezzo pagato da Atlante, qualunque sarà in futuro il valore della Banca» ha detto il presidente di Quaestio Capital Management, Alessandro Penati, nell’intervento di apertura dell’assemblea.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211