Menu

Melegatti, il Tribunale dichiara il fallimento

Pubblicato il 29 maggio 2018 in Pmi e Imprese, Verona

pandoro melegatti  

Melegatti al capolinea: il Tribunale di Verona ha dichiarato il fallimento della storica azienda di pandori, la cui ricetta fu brevettata dal fondatore Domenico Melegatti a fine Ottocento, e panettoni. I dipendenti dell’azienda sono in tutto circa 350, tra dipendenti diretti e stagionali. Da tempo la Melegatti, la cui sede si trova a San Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona, versava in una grave crisi debitoria. Nel 2017 era partita la cassa integrazione, e c’erano stati tentativi di rilancio con la produzione eccezionale dei panettoni per il Natale, con tanto di corsa dei consumatori all’acquisto in solidarietà con i lavoratori che rischiavano di perdere il posto.

Più di recente si era fatta strada l’ipotesi che il marchio dolciario venisse rilevato dalla Hausbrandt, azienda che produce caffè a Trieste. Anche il fondo d’investimento statunitense D.E. Shaw & C. aveva presentato un piano di rilancio. Ma oggi 29 maggio 2018 il collegio del Tribunale di Verona presieduto da Giulia Rizzuto ha dichiarato fallita la Melegatti e la società controllata “Nuova Marelli”.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211