Menu

Banche popolari, Tar boccia ricorso azionisti

Pubblicato il 7 ottobre 2015 in Credito, Treviso, Veneto, Vicenza

risparmiatori  

Il Tar del Lazio non ha accolto la richiesta di sospensiva sulla legge di riforma delle banche popolari avanzata dall’Associazione azionisti Veneto Banca – che è fortemente critica sul percorso “a tappe forzate” che la legge approvata nel marzo 2015 dal governo Renzi ha impresso alle popolari con attivi superiori agli 8 miliardi di euro, di fatto costrette a trasformarsi da società cooperative in Spa.

Giovanni Schiavon

Giovanni Schiavon

Si dice «piuttosto deluso» dalla decisione del tribunale amministrativo Giovanni Schiavon, presidente dell’Associazione. Che nel suo ricorso chiedeva di “congelare” l’avanzamento della riforma. Ora il Tar del Lazio si pronuncerà nuovamente sul tema il 10 febbraio 2016, su altri ricorsi avanzati da Adusbef e altri gruppi. Ma a quel punto, salvo sorprese, l’assemblea di Veneto Banca (oltre che quella della Banca Popolare di Vicenza in questi giorni nella bufera giudiziaria e finanziaria) dovrebbe già aver votato sulla trasformazione societaria, disinnescando così i ricorsi.

Veneto Banca premiata per lo sviluppo territoriale

Nel frattempo la popolare di Montebelluna rende noto di aver ottenuto il Premio AIFIn (Associazione Italiana Financial Innovation) come «miglior banca territoriale 2015 nella categoria “Iniziative a sostegno dello sviluppo locale”, per la realizzazione del progetto “Mani Piedi Cuori – Percorsi formativi turistici e artigianali per il recupero di saperi a carattere religioso”».

La premiazione è avvenuta ieri a Milano, con in lizza 42 progetti presentati da 17 istituti di credito. Il progetto vincitore proposto da Veneto Banca è nato dalla collaborazione con la Scuola d’Arte e Mestieri di Vicenza e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose Santa Maria di Monte Berico. «Il progetto – spiega l’istituto di credito – è stato ideato per offrire nuove prospettive occupazionali ai giovani e a coloro che intendono riqualificare le proprie competenze professionali in settori quali l’arte tipografica, la lavorazione dei metalli e la pianificazione di percorsi turistici e culturali di carattere religioso».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie