Menu

Nasce il Consorzio di tutela dei vini Doc delle Venezie

Pubblicato il 13 marzo 2017 in Economie, Veneto, Vicenza

vino bianco viti doc  

Nasce il Consorzio di tutela dei vini Doc delle Venezie. La nuova realtà sarà presentata martedì 14 marzo, alle ore 9, nella cantina Vitevis, a Montecchio Maggiore (Vicenza), in viale Europa 151. Il Consorzio rappresenta l’evoluzione dell’associazione temporanea dei produttori vitivinicoli trentini, friulani e veneti, che si è fatta promotrice della nuova denominazione per la valorizzazione in chiave “Doc” del Pino Grigio delle Venezie, approvata nel 2016.

«La Cia del Veneto esprime grande soddisfazione per la valorizzazione che il Pinot grigio potrà avere attraverso questa nuova Doc delle Venezie – commenta il presidente di Cia del Veneto Flavio Furlani –. Ritengo sia doveroso ringraziare quanti hanno operato per mettere insieme tre importanti entità territoriali quali sono Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino e i molti protagonisti della filiera. Ciascuno di loro probabilmente ha rinunciato a qualcosa per favorire il bene comune».

La nuova “super Doc” delle Venezie vale quasi 2 milioni di ettolitri (260 milioni di bottiglie) distribuiti su oltre 24 mila ettari: circa 13mila ettari in Veneto, 8mila in Friuli Venezia Giulia e 3mila nella provincia di Trento.

Il Pinot Grigio è la quarta varietà di uva coltivata in Italia con una crescita negli ultimi cinque anni pari al 144%. L’85% per cento del pinot grigio nazionale nasce in questi territori. Per il futuro sarà il Consorzio ad occuparsi della promozione, protezione e gestione della denominazione.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211