Confindustria Veneto, Matteo Zoppas lascia in anticipo: «Mi dedico all’azienda»

Pubblicato il 24 Settembre 2019 in Pmi e Imprese, Veneto

 

Matteo Zoppas lascia in anticipo la presidenza di Confindustria Veneto, dopo più di due anni al vertice regionale e oltre 10 anni di impegno nell’associazione, per “indifferibili impegni di lavoro“. La decisione è stata comunicata dallo stesso Zoppas al Consiglio di Presidenza, che gestirà ora il periodo di transizione. Il Consiglio “prendendone atto, unanimemente ringrazia il Presidente per l’impegno e la passione con cui ha condotto la Federazione regionale”. Zoppas, d’intesa con i presidenti delle associazioni territoriali, convocherà a breve un Consiglio per definire il percorso di rinnovo delle cariche.

«E’ stato un percorso intenso – dichiara Zoppas in una nota – pieno di soddisfazioni e di importanti traguardi raggiunti insieme. L’evoluzione del contesto professionale mi induce a dedicare tempo ed energie esclusivamente all’attività aziendale».

I presidenti territoriali hanno dichiarato congiuntamente: «Matteo, abbiamo condiviso con te oltre due anni in cui il confronto è stato vivo, il tuo senso umano ci ha riscaldato, e la tua intelligenza è stato elemento di stimolo; siamo però consapevoli che prima di tutto siamo imprenditori e ti auguriamo ogni bene per il tuo futuro di successo».

Matteo Zoppas, nato 45 anni fa a Pordenone, già presidente degli industriali di Venezia, era in carica come presidente regionale dal 15 febbraio 2017. Lascia l’incarico con due anni di anticipo rispetto alla scadenza naturale.



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211