Menu

Zalando, posata la prima pietra dell’hub di Nogarole Rocca

Pubblicato il 6 giugno 2018 in Pmi e Imprese, Verona

 

Al via il cantiere del nuovo centro di distribuzione di Zalando a Nogarole Rocca, in provincia di Verona. La cerimonia di posa della prima pietra (simbolica, il cantiere è partito a febbraio) è andata in scena il 6 giugno alla presenza di Jan Bartels, vice president customer fulfillment and logistics di Zalando, Eric Veron, general manager di Vailog che si occupa della costruzione del polo, Paolo Tovo, sindaco di Nogarole Rocca, Antonio Pastorello, presidente della Provincia di Verona ed Elisa De Berti, assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione Veneto.

Le prime operazioni inizieranno alla fine del 2019, e la gestione della struttura, fa sapere Zalando, sarà gestita da un partner esterno che si occuperà del processo di recruiting di oltre mille persone nel medio periodo e verrà selezionato attraverso gara d’appalto. «Siamo orgogliosi di essere qui oggi a celebrare un altro importante traguardo della storia di Zalando – dice Jan Bartels –: un nuovo centro logistico in Europa e il secondo in Italia. L’Italia è un mercato attraente, i consumatori sono molto ricettivi e l’online è in forte crescita. Inoltre, l’ulteriore localizzazione delle operazioni ci consentirà di avvicinare la nostra offerta agli Italiani. Dal centro di distribuzione di Nogarole Rocca Zalando servirà non solo i clienti italiani, ma anche quelli degli altri mercati del Sud Europa».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211