Menu

Fiera di Padova, dalle parole ai fatti: i soci pubblici chiedono il fallimento

Pubblicato il 17 maggio 2018 in Commercio, Economie, Padova, Turismo

 

Questione di ore. I tre soci pubblici di Fiera Immobiliare, la società controllata da Comune, Camera di Commercio e Provincia che possiede i padiglioni della Fiera di Padova, hanno dato il via libera all’istanza di fallimento nei confronti di PadovaFiere, la società controllata dal gruppo francese Gl Events che gestisce gli eventi all’interno della Fiera (ceduti in subappalto a Geo). La decisione era nell’aria da tempo ed è arrivata ieri durante il cda di Fiera Immobiliare. Il problema è che Gl Events non versa l’affitto ai soci pubblici da gennaio 2017: all’appello mancano oltre due milioni, che fanno sei milioni calcolando anche le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria dovute al Comune.

Palla al tribunale

Dopo aver ricevuto l’incartamento, il tribunale dovrà verificare lo stato di insolvenza della Fiera; il creditore inoltre ha 40 giorni di tempo per presentare una dichiarazione di «desistenza» e rinuciare alla procedura. Cosa che potrebbe succedere se in quest’arco di tempo Gl Events saldasse i debiti e rispondesse agli appelli dei soci pubblici. Al momento la sensazione è che il gruppo francese non abbia più alcun interesse nella Fiera di Padova, che proprio l’anno prossimo compie cent’anni e potrebbe finire interamente in mano pubblica.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211