Menu

Management, turismo e Contamination Lab: le novità di Ca’ Foscari

Pubblicato il 19 marzo 2018 in Commercio, Cultura, Turismo, Venezia

Ca' Foscari  

Un nuovo corso magistrale in Management e un ampliamento del corso triennale di Treviso in Commercio estero con il curriculum in Turismo: sono queste le due novità principali dell’Università Ca’ Foscari di Venezia per l’anno accademico 2018-19. La nuova laurea magistrale in Management, in inglese e a numero chiuso con 210 posti, fornisce competenze relative a strategia, innovazione, marketing, amministrazione, finanza aziendale e controllo di gestione; gli iscritti potranno accedere a percorsi di doppio diploma con diversi partner stranieri, tra cui l’Ecole Supérieure de Commerce di Parigi, l’Universität Hohenheim di Stoccarda e l’Ecole de Gestion di Liegi. La laurea triennale in Commercio estero diventa Commercio estero e Turismo per poter interpretare correttamente le tendenze nel mercato turistico globale, comprendere la complessità e la trasversalità dell’industria turistica e sapere impostare correttamente un piano di sviluppo di una organizzazione che opera nel settore turistico (privato e pubblico) o di una destinazione turistica. Il corso è a numero programmato con 340 posti e si svolgerà nella sede di Treviso.

Economia per umanisti e laboratori con le aziende

Per quanto riguarda i Minor, gli insegnamenti complementari per gli studenti dei corsi triennali, si ripropongono i 14 percorsi già attivi come Coding per studenti di area economica ed Economia e finanza per studenti di area umanistica. Confermati anche gli Active Learning Lab e il Contamination Lab, laboratori didattici innovativi organizzati in stretta collaborazione con imprese ed enti del territorio: ogni Active Learning Lab coinvolge per 6 settimane 40 studenti e laureati che, sotto la guida di docenti e mentor, lavorano su problemi concreti proposti dalle aziende ed enti partner. Profili diversi e multidisciplinarietà sono valorizzati dall’utilizzo guidato di strumenti come Design Thinking, Lean Startup e Business Model Canvas. Si focalizzano in ambiti di innovazione quali Digital Transformation, Innovazione per il made in Italy, Sostenibilità, Creatives Industries, Innovazione urbana e sociale. L’obiettivo dei laboratori è valorizzare la creatività degli studenti e accelerare idee innovative e sostenibili, attraverso la creazione di nuove imprese e la proposta di innovazione in organizzazioni esistenti.

Alessandro Macciò



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211