Menu

Tour nelle aziende venete per 96 studenti Usa del Cimba

Pubblicato il 6 marzo 2017 in Belluno, Opportunità, Pmi e Imprese, Treviso, Vicenza

Borse di studio Cimba  

Dagli Stati Uniti alle aziende eccellenti del Veneto: il “Company tour” di 96 studenti americani, promosso dalla business school Cimba di Paderno del Grappa (Treviso), toccherà mercoledì 8 marzo 2017 sei aziende venete. Gli studenti sono universitari americani stanno trascorrendo un semestre di studio in Italia e giovani manager di tutto il mondo che frequentano l’MBA della Business School di Paderno del Grappa. Saranno accompagnati dai docenti delle diverse materie di studio, e accolti nelle aziende dai manager che gestiscono le aree di business di loro interesse. Tutti parteciperanno ad una lezione teorica di management, che verrà poi declinata anche sulle specificità dell’azienda in cui si trovano.

«Per il metodo didattico adottato in Cimba – afferma Cristina Turchet, direttore della Business School – è fondamentale il confronto con la realtà, dove poter applicare o verificare quanto si apprende in aula. Le aziende del territorio sono molto aperte ad uno scambio con studenti e docenti, che si concretizza nelle visite e in altre forme di collaborazione con la nostra realtà internazionale».

Dagli Usa al Cimba, tour in 6 aziende

In 17 si recheranno in visita alla Senoble, di Borso del Grappa (Treviso), accompagnati da Roger Chope, docente di “Accounting”, e Sandy Fields di “Consumers Behaviour & Sales Management”; verranno accolti dal direttore di stabilimento Justin Delattre per poi assistere al processo di produzione casearia.

Sedici studenti si recheranno invece a Silea (Treviso), attesi alla Trevikart divisione Cuboxal dalla Responsabile Valentina Zago, che illustrerà loro il sistema produttivo dell’Azienda leader europea nella produzione di scatole per pizza. Saranno seguiti dal professor Simone Bigolin per la classe di “Operation Management”. «Lo stabilimento è stato oggetto di molti investimenti da parte del nostro Gruppo – sottolinea Valentina Zago – ed uno scambio scuola-impresa è sempre un arricchimento. È un piacere per noi aprire le porte della nostra azienda per illustrare il processo produttivo».

In Lotto Sport di Trevignano (Treviso) 20 studenti con il professore di “Marketing Internazionale”, Michele Chiariello, saranno accolti da Roberta Mion, “HR Manager” che farà loro una presentazione generale dell’azienda. La produzione, infatti, è completamente internazionalizzata e pertanto non visibile nei quartieri generali di Trevignano.

La holding Orange1 accoglierà ad Arsiè (Belluno), sede di una delle 10 aziende del gruppo, 9 studenti accompagnati dal professor Clint Chadwick, docente di “Gestione delle Risorse Umane”: Silvia Zanella, Marketing Manager del gruppo, li guiderà in un percorso che partirà dalle strategie di comunicazione della Holding attraverso il sistema produttivo delle soluzioni tecnologiche avanzate che la società propone. «La collaborazione con Cimba è nata spontaneamente – commenta Silvia Zanella – trovando un reciproco interesse. Siamo molto attenti alla formazione e ci fanno piacere queste occasioni in cui poter attuare una politica aziendale a favore dei giovani che, attraverso la visita in azienda potranno comprendere da vicino il mondo del lavoro italiano. Nel nostro incontro ci soffermeremo in particolare sulla comunicazione della holding, composta da 10 aziende in Italia e in Europa. Lavoriamo molto in ambito B2B, ma abbiamo anche una strategia di comunicazione sul brand, che intende diffondere la conoscenza di Orange1 in diversi settori».

La Fratelli Campagnolo nella sede di Romano D’Ezzelino (Vicenza) attende 18 studenti, con i professori Dominic Standish, che al Cimba insegna “Business Communication”, e Andy Fields che si occupa invece di “International Finance”. Incontreranno Riccardo Colonna, dell’ufficio marketing del gruppo e potranno visitare due stabilimenti per toccare con mano il sistema produttivo dell’azienda. «Ci è particolarmente gradita la visita degli studenti Cimba – afferma Colonna – perché conferma il nostro canale di collaborazione con la business school americana in Veneto. L’azienda intende questo scambio con i giovani come un investimento sul futuro, nel quale crediamo fortemente. Dopo una presentazione generale, porteremo il focus sul marketing che per noi è internazionale, dato che la maggior parte del business di F.lli Campagnolo si svolge nei mercati esteri. Passeremo poi alla visita agli stabilimenti di Bassano del Grappa, dove i ragazzi potranno vedere di persona il processo produttivo del pile per l’abbigliamento, che si svolge in gran parte in Italia».

Favini, con sede a Rossano Veneto (Vicenza), ospiterà 16 studenti accompagnati dal professor James Alleman, docente di “Global Business & Economics”; incontreranno la dirigente delle Risorse Umane, Martina Meneghetti, che dopo la presentazione teorica, li guiderà nella visita al sistema produttivo della cartotecnica.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211