Menu

Francesco Iorio si dimette da ad Banca Popolare di Vicenza

Pubblicato il 5 dicembre 2016 in Credito, Vicenza

Francesco Iorio  

Francesco Iorio si è dimesso a sorpresa dalla carica di amministratore delegato di Banca Popolare di Vicenza. La notizia è arrivata la mattina di oggi lunedì 5 dicembre 2016. Le dimissioni di Iorio sarebbero motivate da dissensi con il Fondo Atlante, che esattamente otto mesi fa, il 4 maggio 2016, si affermava come “padrone” dell’istituto di credito vicentino sottoscrivendo interamente gli 1,5 miliardi di aumento di capitale.

Le dimissioni, informa il consiglio di amministrazione in una nota, sono state rassegnate domenica 4 dicembre. Martedì 6 il cda si riunirà per cooptare un nuovo amministratore e per designare il nuovo amministratore delegato.

«Iorio, amministratore delegato e direttore generale dal giugno del 2015, ha guidato la Banca in uno dei momenti più difficili della sua storia, che ha visto la trasformazione in S.p.A. e il riassetto della struttura azionaria – si legge nella nota diffusa da Banca Popolare di Vicenza –. Iorio ha avviato, con il determinante sostegno del Fondo Atlante, un complesso processo di ristrutturazione e rilancio della banca. Il consiglio di amministrazione ha espresso il proprio unanime e convinto ringraziamento, apprezzando l’alta qualità del lavoro svolto e la competenza, la trasparenza e l’impegno con cui Francesco Iorio ha guidato la banca. Gianni Mion e Salvatore Bragantini esprimono il più profondo rammarico per la decisione del dottor Francesco Iorio al quale, nonostante il breve periodo di collaborazione, sono legati da amicizia e stima; la sua intelligenza e professionalità, unanimemente riconosciutegli, hanno contribuito a salvare la Banca Popolare di Vicenza nel momento più difficile della sua lunga e gloriosa storia. Gianni Mion e Salvatore Bragantini ringraziano Francesco Iorio e gli augurano di raccogliere nuovi successi professionali».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211