Menu

Ai francesi le stazioni di Venezia S. Lucia, Mestre e Verona PN

Pubblicato il 9 giugno 2016 in Infrastrutture, Venezia, Verona

Stazione Venezia S. Lucia  

La cordata Antin-Borletti a traino francese verso la vittoria della gara per l’acquisizione di Grandi Stazioni Retail, che comprende le stazioni di Venezia S. Lucia, Venezia Mestre e Verona Porta Nuova. La società che gestisce gli spazi commerciali all’interno delle 14 maggiori stazioni ferroviarie italiane è infatti stata messa in vendita per decisione del governo Renzi e nel novembre 2015 è stato avviato il processo di privatizzazione con una gara che prevede lo scorporo da Grandi Stazioni (del gruppo FS) della costituenda società Grandi Stazioni Retail, che avrà il diritto di sfruttamento economico degli spazi commerciali e pubblicitari nelle principali stazioni ferroviarie italiane. Sembra ormai certo che a vincere sarà l’offerta presentata dal fondo di investimento Borletti Group con sedi a Londra e in Lussemburgo e dal fondo francese Antin, che avrebbero messo sul piatto circa 900 milioni di euro.

Tra gli scali ferroviarie coinvolte dalla privatizzazione tre si trovano in Veneto: sono le stazioni di Venezia S. Lucia, Venezia Mestre e Verona Porta Nuova. Le altre stazioni che passeranno alla nuova società per lo sfruttamento commerciale sono Bari Centrale, Bologna Centrale, Firenze S. Maria Novella, Genova Brignole, Genova Piazza Principe, Milano Centrale, Napoli Centrale e Piazza Garibaldi, Palermo Centrale, Roma Termini, Torino Porta Nuova e Roma Tiburtina. Altre due stazioni di proprietà del gruppo si trovano in Repubblica Ceca: Praga Centrale e Mariánské Lázně. In questo caso la proprietà è della società Grandi Stazioni Ceska Republika Sro, società di diritto ceco di cui Grandi Stazioni ha messo in vendita una quota azionaria del 61%.

La società potrà gestire le attività relative allo sfruttamento economico in esclusiva degli spazi commerciali, media & advertising, deposito bagagli e servizi igienici. Il 30 giugno 2015 il consiglio di amministrazione di Grandi Stazioni ha deliberato la scissione della società stessa in tre aziende: Grandi Stazioni Rail, Grandi Stazioni Immobiliare e Grandi Stazioni Retail.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie