Menu

Il cibo non si spreca: concorso prorogato al 30 aprile

Pubblicato il 26 aprile 2016 in Opportunità, Padova

Il cibo non si spreca  

È stata prorogata al 30 aprile la scadenza del concorso Il cibo non si spreca. Il motivo è una novità importante che riguarda la visibilità degli studenti padovani in ambito nazionale. Il concorso organizzato da Rotary Club si rivolge a tutti gli studenti degli istituti superiori della provincia di Padova, invitati a realizzare uno video contro gli sprechi di cibo. In palio 700 euro per gli studenti e 1000 euro per le scuole.

Il cibo non si spreca, si parte per Roma

La decisione di posticipare al 30 aprile la scadenza per la presentazione delle domande è dovuta a un’ulteriore opportunità offerta agli studenti e alle scuole. Tutto il materiale pervenuto sarà segnalato per il concorso nazionale “Non sprecare 2016”, la cui premiazione è prevista a novembre a Roma all’Università LUISS “Guido Carli”. Si tratta di una bella occasione di visibilità per gli studenti padovani in questo nuovo orizzonte etico e ambientale che offre numerose opportunità anche a livello economico.

Come già annunciato, gli studenti che invieranno il miglior spot antispreco riceveranno un premio di 700 euro, mentre alle scuole andranno 1000 euro in buoni pasto. Gli elaborati giudicati migliori saranno pubblicati sui siti internet dei Club Rotary, Rotaract ed Inner Wheel promotori. Avranno inoltre ampia visibilità, essendo ripetutamente trasmessi dalle emittenti televisive del Gruppo Editoriale TV7, nonché dalle sue pagine Social Media. Tutti i dettagli sull’iniziativa e le informazioni tecniche legate alla costruzione e invio del video saranno disponibili alla pagina facebook “il cibo non si spreca”.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie