Terres des Hommes

TEDxPadova, «sold out» per l'undicesima edizione

Il 25 maggio si è tenuto il TEDxPadova, dal titolo “falsi miti, leggende urbane”, presso il Centro Congressi di Padova. Un appuntamento che, grazie alle 11 voci che si sono alternate sul palco, ha permesso al pubblico di sfidare preconcetti, leggende urbane e bias che spesso guidano le nostre decisioni e visioni del mondo. Un momento di confronto anche quest’anno ha registrato un sold out.

A presentare l’evento è stato l’attore Miguel Gobbo Diaz, co-protagonista nella serie TV “Nero a Metà” e attualmente in scena a teatro con Andrea Pennacchi. Assieme a lui, si sono alternati sul palco: Francesco Nori, direttore del laboratorio di robotica di Google DeepMind; Ludovica Di Donato, attrice e star del web da oltre un milione di follower; Stefano Allievi, sociologo che studia i fenomeni migratori; Donatella Ricci, astrofisica e pilota dei record; Diego Di Franco, “papà a tempo pieno” che racconta la sua quotidianità sui social; e Laura Sposato, startupper Forbes Under 30 che rivoluziona la ricerca del lavoro con l’AI. E ancora, Umberto Castiello, ricercatore sulla “mente” delle piante; Ilaria Capponi, ex modella e cestista che si batte per la body positivity nella moda; Alessandro Mora, mental coach di atleti olimpici e squadre professionistiche; Simonetta Sciandivasci Montemurro, giornalista che ribalta gli stereotipi sulla maternità e sulla famiglia; e Alfredo Giacon e Nicoletta Siviero, viaggiatori e skipper impegnati per la salvaguardia degli oceani.

Anche in questa undicesima edizione, il team di TEDxPadova si è fatto promotore di iniziative di sostenibilità ambientale e sociale. L’evento si è inserito all’interno del progetto “100 climate-neutral and smart cities by 2030“, la missione UE – portata avanti da alcune città europee, tra cui Padova – che punta al raggiungimento della “neutralità climatica” entro il 2030 tramite la promozione di ricerca e innovazione su mobilità pulita, efficienza energetica e pianificazione urbana. Inoltre, la conferenza ha sostenuto anche le iniziative locali di inclusione sociale, come il progetto DADI HOME, la prima struttura ricettiva del padovano gestita interamente dalla cooperativa Vite Vere Down DADI, dove hanno alloggiato gli speaker durante la loro permanenza a Padova.

 

 

 

Ti potrebbe interessare