Terres des Hommes

Abano Terme, ecco i nuovi spa manager: under 25, esperti di wellness e di web marketing

A soli 21 anni, grazie alle sue competenze, Francesca Mazzaro in breve tempo è diventata aiuto-coordinatrice del reparto cure e benessere di un hotel cinque stelle, il Tritone di Abano Terme. È una dei 16 “spa&wellnes manger” diplomati lo scorso luglio a conclusione del primo biennio del nuovo ITS con sede nella località termale, promosso da Fondazione ITS Academy Turismo Veneto.

«Una sfida nuova, un percorso biennale post diploma di istruzione tecnica superiore che abbiamo lanciato e sostenuto incontrando la convergenza degli attori del territorio  – spiega Walter Poli, Presidente Federalberghi Terme Abano Montegrotto -. Per lavorare nei nostri hotel sono necessarie competenze sempre più specialistiche, che integrano una forte conoscenza dei nuovi trend del mondo del wellness, l’hotel management, il web marketing. La formazione offerta dall’ITS va in questa direzione». Il primo bilancio è positivo: la totalità dei diplomati ha trovato impiego, alcuni proprio negli hotel del territorio, «dove stanno portando il loro contributo in termini di idee e soluzioni innovative», aggiunge Poli.

«La formazione è un volano fondamentale nello sviluppo dei territori – specifica Enrica Scopel, Direttore di ITS Academy Turismo Veneto – attraverso le nuove competenze consegnate ai giovani, può portare nelle aziende del comparto turistico innovazione e uno sguardo fresco, fatto di nuove concezioni del wellness, in un settore dove più che mai l’ospite è mutato sorprendentemente dal punto di vista di bisogni e desideri».

«Dopo il diploma conseguito presso un istituto tecnico con indirizzo turistico ho deciso di iscrivermi all’ITS – racconta Mazzaro -. Sono arrivata al Tritone lo scorso anno e poi sono stata assunta, ora a tempo indeterminato. Nonostante la mia giovane età mi è stata accordata una grande fiducia, e ho assunto via via maggiori responsabilità e autonomia nel mio ruolo. Ho presentato alcune piccole soluzioni, come l’adozione di template standardizzati per l’invio delle e-mail o la creazione di un sistema per calcolare i quantitativi di lavoro: le mie idee sono state ascoltate e accolte. Oggi affianco la spa manager nel coordinamento del team di operatori dedicati alle cure termali e ai servizi di wellness». Con lei si è diplomata anche Chiara Zulian, 23 anni, che ora lavora nello stesso hotel come addetta al ricevimento e front office. «Di questo lavoro amo il contatto con i clienti, che cerchiamo in ogni modo di far sentire a casa, nello stile accogliente che caratterizza la struttura. Sto imparando moltissimo e ho costruito un buon rapporto con i colleghi».

Se gli iscritti al primo biennio erano stati soltanto sedici, in autunno ha preso il via il secondo biennio che ha registrato una crescita di iscrizioni: ventiquattro gli allievi del nuovo percorso iniziato nell’ottobre 2023. Fra gli studenti che stanno frequentando anche Arianna Ceccarello, 21 anni, che ha scelto l’ITS «come alternativa all’Università, perché mi è sembrato un percorso dal taglio più pratico – racconta -. Il primo stage l’ho svolto presso una struttura del territorio, ora sono in partenza per una seconda esperienza in Liguria, in modo da avere la possibilità di esplorare anche altre realtà». Jessica Plaka, 20 anni, di Albignasego, deve ancora concludere il percorso ITS ma è già stata assunta nel Grand Hotel di Montegrotto dove ha svolto lo stage. «Sono cresciuta molto nell’ultimo anno grazie a questa esperienza professionale, ho acquisito fiducia in me stessa. Il mio lavoro mi piace molto, ho la possibilità di praticare quotidianamente inglese e tedesco». Anche Federico Pettenuzzo, originario di Cittadella, è soddisfatto del percorso dell’ITS: «Spero di poter continuare a lavorare in questo settore».

Inoltre, per restare aggiornati sulle nuove tendenze in ambito wellness, molti hotel hanno deciso di investire sulla formazione dei propri collaboratori. È il caso ad esempio del Mioni Pezzato di Abano, che nei giorni scorsi in collaborazione con IMA, la società che organizza il campionato del mondo di massaggio, ha tenuto un corso avanzato di massaggio con docenti internazionali per i propri collaboratori.

Ti potrebbe interessare