Menu

Immacolata senza auto: stop ai diesel Euro 4 a Padova, Venezia e Vicenza

Pubblicato il 7 dicembre 2018 in Fisco e consumi, Padova, Venezia, Vicenza

immatricolazioni auto  

Polveri sottili, è di nuovo allerta Arancio. Nel weekend dell’Immacolata, si riduce il numero delle auto che potranno circolare a Padova, Venezia e Vicenza: le centraline dell’Arpav che rilevano le concentrazioni di Pm10 infatti hanno registrato quattro o più giorni consecutivi di sforamento in ciascuno di questi capoluoghi, attivando la procedura dell’accordo anti-smog del bacino padano sottoscritto da Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte. In Veneto dunque 3 comuni su 7 estenderanno alle auto diesel Euro 4 le restrizioni normalmente previste per le auto da Euro 0 a Euro 3. Anche a Rovigo si sono registrati sforamenti, ma qui il comune ha revocato l’ordinanza per il blocco del traffico prima ancora di entrare in vigore, e si circola regolarmente.

Misure in vigore per quattro giorni

Il blocco scatta venerdì 7 e finisce lunedì 10, quando si saprà se ci sono stati meno di quattro sforamenti e quindi se i mezzi diesel Euro 4 potranno uscire dai garage. Entrando nel dettaglio, la concentrazione media giornaliera di Pm10 ha superato il limite di 50 microgrammi per metro cubo per sei giorni consecutivi a Vicenza, per cinque a Venezia e Padova e per quattro a Rovigo.

I mezzi privati da Euro 0 a diesel Euro 4 non potranno circolare dalle 8.30 alle 18.30, mentre per i veicoli commerciali la limitazione parte dai diesel Euro 3 ed è ridotta dalle 8.30 alle 12.30. Chi non rispetta il divieto rischia una multa di 114 euro, che sale a 164 in caso di mancato pagamento entro cinque giorni.

Alessandro Macciò



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211