Menu

Programma Elite: 6 imprese venete nella «palestra» di Borsa Italiana

Pubblicato il 12 aprile 2018 in Belluno, Pmi e Imprese, Treviso, Vicenza

La Borsa di Milano. Foto di Giovanni Dall'Orto - Wikipedia  

Sostenere le imprese «ad alto potenziale» nella transizione da private a quotate per aiutarle a realizzare i loro progetti di crescita. È questo l’obiettivo del programma Elite, lanciato da Borsa Italiana nel 2012 in collaborazione con l’omonima società del London Stock Exchange Group e Confindustria. La novità è che la «palestra della Borsa» ha selezionato 50 nuove imprese italiane, di cui sei venete: l’elenco include le trevigiane Aton di Villorba (informatica per gestione delle vendite) e Novation Tech di Montebelluna (lavorazione di carbonio e materiali tecnologici per automotive), le bellunesi Unifarco di Santa Giustina (prodotti cosmetici, dermatologici, nutraceutici e di make-up) e Hotel Cristallo di Cortina (con Luxury Collection Resort & Spa), le vicentine Morato Pane di Altavilla Vicentina (pane morbido, grissini e sostituti del pane) e Ares Line di Carrè (sedute per ufficio e collettività).

Unindustria Treviso a quota 19

Con Aton, Novation Tech e Unifarco sale a 19 il numero delle imprese associate a Unindustria Treviso inserite nel programma Elite. Una selezione che facilita l’accesso ai capitali, il link con gli investitori e il percorso di cambiamento culturale e organizzativo. «Diamo il benvenuto a queste tre aziende che si aggiungono a una comunità trevigiana di aziende Elite già ampia e rappresentativa – dichiara la presidente di Unindustria Treviso, Maria Cristina Piovesana – Unindustria Treviso è Elite desk fin dal 2014 e questo ha consentito di svolgere la necessaria attività di informazione e accompagnamento delle aziende associate nei rapporti con la Borsa, anche per la corretta predisposizione della pratica di ammissione al progetto».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211