Menu

Casellati presidente, le categorie: «Uno slancio per tutto il Veneto»

Pubblicato il 26 marzo 2018 in Commercio, Economie, Padova, Pmi e Imprese, Veneto

Maria Elisabetta Casellati  

Un’ottima notizia per l’Italia, ma anche e soprattutto per il Veneto e per Padova. È questa la reazione delle categorie economiche venete all’elezione dell’avvocata padovana Maria Elisabetta Alberti Casellati (Forza Italia), prima presidente donna del Senato. L’elezione, avvenuta sabato contestualmente a quella di Roberto Fico (Movimento 5 Stelle) alla presidenza della Camera, apre la strada alle trattative per la formazione del nuovo governo, un rebus ancora lontano dal risolversi. Ma intanto le imprese, soprattutto a Padova città natale di Casellati, plaudono alla concittadina eletta alla seconda carica dello Stato. «Una personalità di riconosciuto rigore, competenza e senso delle istituzioni – commenta Massimo Finco, presidente di Confindustria Padova – Un onore e una responsabilità, come ha detto la stessa Presidente Casellati, che ci sentiamo di condividere con lei come comunità civile padovana assicurandole il massimo sostegno».

Approvato anche il discorso di insediamento: «Il richiamo alla politica come spirito di servizio, alla riforma dello Stato e delle autonomie locali, a un’Europa più attenta alla vita reale delle persone, come pure al necessario sostegno alle imprese, alla produzione, riassumono bene le speranze e le attese di migliaia di aziende, famiglie e lavoratori, anche padovani, che non dovranno essere deluse. Alla Presidente Casellati – conclude Finco – esprimo le più vive congratulazioni e gli auguri di buon lavoro, nella speranza di una prossima occasione di incontro con gli imprenditori padovani».

Bertin (Ascom): «Casellati stimolo per tutta la politica»

Per Patrizio Bertin, presidente di Ascom Padova, «il Senato ha eletto una figura che, oltre che di garanzia, saprà anche essere di stimolo nei confronti dell’intera classe politica. Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, mi ha chiesto di invitare ufficialmente la nuova Presidente all’assemblea di Confcommercio il 7 giugno. Voglio credere che il successo personale della neo Presidente Casellati sia l’occasione per ridare a Padova quel ruolo che la storia, la cultura e l’economia le hanno sempre assegnato e che è compito di noi tutti cercare di riprendere».

«Sono orgogliosissimo come padovano e italiano – dice Fernando Zilio, presidente della Camera di commercio di Padova, secondo quanto riportato dal Gazzettino – L’immagine che può dare una persona come Casellati a Padova è importante. Potrà essere uno slancio per tutti i padovani grazie alla sua autorevolezza. Finora il Veneto è sempre stato ai margini della politica nazionale, questa è una bella occasione per dire che ci siamo anche noi».

Infine Nicola Rossi, presidente di Confesercenti Padova: «Si tratta di una grande cosa per Padova, sono sicuro che Casellati darà un contributo forte ai bisogni del Veneto e di Padova. Finalmente avremo un portavoce per le esigenze del nostro territorio. Una padovana alla seconda carica dello Stato è un onore per la città e i suoi abitanti».

Alessandro Macciò

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211