Menu

La Fiera di Padova torna di proprietà pubblica, soci francesi verso l’addio

Pubblicato il 8 febbraio 2018 in Commercio, Padova

Fiera Padova  

La Fiera di Padova torna interamente in mano pubblica. È questo il senso dell’accordo siglato nella tarda serata di martedì 6 febbraio 2018 fra la società francese Gl Events, da 12 anni entrata a maggioranza nella compagine societaria, e i soci pubblici: Comune, Camera di Commercio e Provincia. Proprio loro, che ad oggi detengono soltanto il 20% delle quote del quartiere espositivo padovano, torneranno presto ad avere la maggioranza.

Trovata l’intesa, per l’ufficialità bisognerà aspettare la fine del mese di febbraio o l’inizio di marzo. Intanto Comune e Camera di Commercio rassicurano sulla continuità operativa che sarà garantita in via Tommaseo: la gestione sarà infatti ancora saldamente in mano a Geo Spa, la compagnia guidata da Andrea Olivi e da un anno a capo dei padiglioni fieristici.

E così, dopo dodici anni di stop-and-go e di polemiche su un rilancio tante volte promesso e mai realmente realizzato, si volta pagina. Con Gl Events che promette, nell’accordo, di saldare il milione e mezzo di euro di debiti nei confronti dei soci pubblici per il mancato affitto dei padiglioni.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211