Menu

Pfas, vietato consumare pesce catturato nelle aree inquinate

Pubblicato il 15 novembre 2017 in Fisco e consumi, Padova, Regione, Verona, Vicenza

trota  

Pesce vietato per l’inquinamento da Pfas nel Veneto centro-occidentale. È la misura annunciata dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che l’ha annunciata durante un’audizione alla Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti. Lorenzin ha parlato dei livelli «allarmanti» di contaminazione da Pfas nei «campioni di alcune specie ittiche raccolte nelle acque interne del Veneto».

Leggi le altre notizie sugli Pfas

La Regione Veneto ha emanato un’ordinanza, che sarà pubblicata nei prossimi giorni sul Bur, il bollettino ufficiale dell’ente, e che è stato concordato con l’Istituto superiore di sanità. Sarà precauzionalmente vietato il consumo di pesce catturato nei 21 comuni contaminati da Pfas, fra le province di Vicenza, Padova e Verona.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211