Menu

Poste: 220 assunzioni a Nordest per consegnare i pacchi Amazon

Pubblicato il 29 settembre 2017 in Innovazione, Lavoro, Veneto, Verona

poste italiane  

Le Poste tornano ad assumere, con 220 nuove posizioni in tutto il Nordest, di cui 20 solo per il Centro Meccanizzato Postale di Verona. Il rinforzo di organico servirà a smaltire le consegne dei pacchi di Amazon in tutto il Veneto, con la disponibilità a portarli anche al pomeriggio, una nuova commessa vinta dalle Poste. Il Cmp scaligero è strategico in quanto è il più vicino al Centro di distribuzione Amazon Italia che si trova a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza.

Un accordo in questo senso è stato siglato il 28 settembre 2017 fra i sindacati dei postali e PCL Poste Italiane Nordest, la direzione di area di Poste Italiane spa. L’accordo fa riferimento agli aspetti contrattuali e lavorativi connessi alla consegna dei pacchi Amazon in tutto il Veneto. Per candidarsi si deve inviare il proprio curriculum registrandosi a questo link.

«Dopo la firma ai primi di agosto di un accordo quadro nazionale – spiega Marco Penzo, segretario regionale di Slp (Sindacato Lavoratori Postali) Cisl – abbiamo avviato a livello territoriale la contrattazione decentrata per definire i reciproci impegni necessari a dare gambe a questa importante commessa ottenuta dall’azienda. Un primo accordo è stato sottoscritto il 7 settembre e, con quello di oggi, abbiamo chiuso in modo soddisfacente per tutti il cerchio».

L’accordo prevede da una parte la disponibilità dei portalettere di consegnare anche nel pomeriggio i pacchi Amazon a domicilio e dall’altra l’assunzione di circa 220 nuove unità. «Duecento per allargare la squadra dei portalettere e 20 per potenziare l’organico degli addetti al Centro Meccanizzato Postale di Verona» prosegue Penzo che aggiunge:«Era da almeno 10 anni che in Poste Italiane non si assumeva».

Per Onofrio Rota, segretario della Cisl del Veneto «è così che si dà concretamente lavoro ai giovani. Si tratta di assunzioni a tempo determinato ma l’azienda deve saper cogliere gli incentivi al tempo indeterminato che il governo si è impegnato a disporre con la prossima legge di Stabilità».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211