Menu

Export Veneto, nel 2016 crescita dell’1,3%. Bene le vendite verso l’Ue

Pubblicato il 15 marzo 2017 in Commercio, Pmi e Imprese, Veneto

export  

L’export veneto cresce dell’1,3% nel corso del 2016. La rilevazione dell’Istat mostra come da gennaio a dicembre 2016, l’aumento dell’export nazionale (+1,2%) rifletta l’incremento registrato per le regioni delle aree meridionale (+8,5%), centrale (+2,1%) e del Nordest (+1,8%) e l’ampio calo dell’area insulare (-15,0%), mentre l’area nord-occidentale risulta stazionaria.

Tra le regioni che forniscono il più ampio contributo positivo alla crescita delle esportazioni nazionali si segnalano: Basilicata (+53,5%), Lombardia (+0,8%), Emilia-Romagna (+1,5%), Friuli-Venezia Giulia (+6,3,%), Veneto (+1,3%), Abruzzo (+9,7%), Marche (+5,6%), Lazio (+3,0%) e Liguria (+7,7%). Tra quelle che forniscono un contributo negativo si evidenziano: Sicilia (-17,3%), Piemonte (-3,0%) e Sardegna (-10,9%).

Il Veneto si distingue poi in particolare per la buona performance delle vendite verso i paesi dell’Unione Europea: a livello nazionale l’incremento è del +3,1%, dalle imprese venete la crescita dell’export europeo si attesta al +2,7%, dietro a Liguria (+10,3%), Marche (+9,0%), Abruzzo (+8,1%), Emilia-Romagna (+5,7%) e Toscana (+4,1%), e prima della Lombardia (+2,0%).

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211