Menu

Veneto Banca e Popolare di Vicenza, garanzia di Stato sui bond

Pubblicato il 1 febbraio 2017 in Credito, Treviso, Vicenza

Ministero dello Sviluppo economico (Mise)  

Per Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca arriva il via libera dal Ministero dell’Economia e delle Finanze all’emissione di bond garantiti dallo Stato. Le due ex popolari venete avevano fatto richiesta di aderire all’opportunità offerta dal decreto legge “Salva Mps” (il 237/2016) che ha stanziato fino a 20 miliardi di euro pubblici a garanzia del sistema bancario. Avevano già ottenuto il nulla osta da parte della Commissione Europea, come hanno comunicato il 19 gennaio 2017.

Ora anche il Mise concede il suo assenso, e con una doppia e identica nota Veneto Banca e BpVi lo annunciano il 1° febbraio, comunicando di «aver ricevuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze il decreto con il provvedimento di concessione della garanzia dello Stato su nuove emissioni obbligazionarie ai sensi del Decreto Legge n. 237/2016 e di aver contestualmente avviato l’operatività necessaria per l’emissione di titoli garantiti».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211