Menu

Veneto Banca emette 3,5 miliardi di bond garantiti dallo Stato

Pubblicato il 3 febbraio 2017 in Credito, Soldi, Turismo

Sede di Veneto Banca  

Veneto Banca ha emesso due pacchetti di bond con garanzia di Stato, per un importo complessivo di 3,5 miliardi di euro. L’emissione è avvenuta il 2 febbraio 2017, ai sensi del decreto legge 237/2016, il cosiddetto decreto “Salva Mps”. La banca ex popolare di Montebelluna aveva richiesto di poter aderire alla garanzia statale, possibilità concessa dal Ministero dell’economia e delle finanze nei giorni scorsi.

I bond emessi da Veneto Banca sono così suddivisi in due tranche: una parte con scadenza 02/02/2019, cedola 0,4%, valore nominale di 1,75 miliardi di euro (ISIN: IT0005239527); una seconda parte con scadenza 02/02/2020, cedola 0,5%, nominale 1,75 miliardi di euro (ISIN: IT0005239535). «I titoli sono stati sottoscritti interamente dall’emittente e verranno venduti sul mercato, o utilizzati come collaterale a garanzia di operazioni di finanziamento» comunica la banca.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211