Menu

Moody’s aggiorna il rating di Banco Popolare e BpM

Pubblicato il 21 ottobre 2016 in Credito, Verona

Banco Popolare e Bpm Banco Bpm  

L’agenzia di rating Moody’s ha aggiornato il rating di Banco Popolare e di Banca popolare di Milano, con una nota diffusa il 20 ottobre 2016, pochi giorni dopo l’approvazione della fusione fra i due istituti avvenuta nelle rispettive assemblee dei soci.

Moody’s ha alzato il rating di lungo termine sui depositi da “Ba2” a “Ba1” (con Outlook Stabile), il rating di lungo termine sul debito senior da “Ba3” a “Ba2” (con Outlook Negativo) e il rating Baseline Credit Assessment da “b2” a “b1”.

L’aggiornamento conclude la revisione dei rating finalizzata all’upgrade, che era iniziata il 13 aprile 2016, proprio in contemporanea con l’approvazione del piano per la fusione studiato dai due cda delle banche. La fusione sarà considerata completa il primo gennaio 2017, quando prenderà vita la nuova società Banco BpM che avrà la sede legale a Milano e quella amministrativa a Verona.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211