Menu

La via italiana allo smart working, un incontro il 19 ottobre

Pubblicato il 18 ottobre 2016 in Pmi e Imprese, Vicenza

smart working  

American Express, Barilla, Intesa, Microsoft, Nestlé, Tetrapak, Unicredit, Vodafone, Safilo: aumentano anche in Italia le imprese che hanno trovato nello smart working una leva per accrescere la soddisfazione dei dipendenti, migliorando clima e produttività aziendale. Un appuntamento nell’ambito di Ottobre mese della formazione che mette a confronto le voci degli esperti e le testimonianze delle imprese si terrà il 19 ottobre 2016 alle ore 18 a Villa Zileri, Viale Zileri, 4/6 Monteviale (Vicenza).

L’appuntamento dal titolo “La via italiana allo smart working tra norme, teoria e pratiche” mette a confronto le voci degli esperti e le testimonianze delle imprese. Interverranno Gianluca Spolverato, Senior partner, Spolverato Barillari & Partners, Alessandro Visconti, Direttore del personale ed organizzazione, Safilo, Alessandro Zuin, giornalista, responsabile Corriere Imprese Nordest. La partecipazione è gratuita, ma è necessario prenotarsi qui.

Smart working al Mese della Formazione

Qualcuno l’ha già definita la rivoluzione del lavoro dipendente e forse è un eccesso. Di sicuro, lo smart working si sta facendo spazio anche nel dibattito italiano e presto avrà anche un quadro legislativo di riferimento. Lo smart working gira intorno al concetto di produttività: lasciando il dipendente libero di organizzarsi spazi, tempi e luoghi di lavoro si rende più responsabile del proprio operato e si possono fissare degli obiettivi di produttività da raggiungere in totale autonomia.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211