Menu

Nonno Nanni in lutto, morto Bruno Lazzarin di Latteria Montello

Pubblicato il 5 agosto 2016 in Pmi e Imprese, Treviso

Bruno Lazzarin Nonno Nanni  

Nonno Nanni in lutto. Si è spento la sera di mercoledì 3 agosto 2016 Bruno Lazzarin, titolare dell’azienda casearia Latteria Montello, divenuta famosa ben oltre i confini italiani con il marchio Nonno Nanni, molto conosciuto per lo stracchino che dallo stabilimento di Giavera del Montello, in provincia di Treviso, “vola” – non solo in senso figurato come in uno spot del marchio – ma in senso molto concreto, sui banchi frigo di tutto il mondo, dalla Cina agli Stati Uniti.

Bruno Lazzarin aveva 71 anni ed era malato di leucemia da alcuni anni. Un vero imprenditore di razza: figlio di Giovanni Lazzarin, il “nonno Nanni” da cui aveva preso ispirazione per il nome del marchio aziendale, Bruno era subentrato al padre nella gestione dell’attività di famiglia nel 1970, insieme ai fratelli Luigi e Armando. È stata sua l’intuizione di abbandonare la produzione di formaggi stagionati per concentrarsi sui prodotti freschi, che hanno fatto la fortuna dell’impresa.

La figura di Bruno Lazzarin è ricordata anche da Luca Zaia: «Un altro ‘Nonno Nanni’ in cielo – dice il presidente della Regione Veneto –. La forza con la quale ha lottato contro la malattia è la stessa che, grazie anche ad una straordinaria famiglia di imprenditori, dal padre, a lui e ai suoi fratelli, ha portato un prodotto di grande qualità come lo stracchino di ‘Nonno Nanni’ fino in Cina, partendo da Giavera del Montello. Un classico esempio di Veneto, legato alla sua Giavera ma rivolto al mondo intero con i suoi prodotti. Ci mancherà. A tutta la sua famiglia, a quei fratelli nelle cui salde mani rimane questa bella azienda rivolgo affettuose condoglianze».

Foto: via Youtube

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie