Menu

Banca Popolare di Vicenza, Quaestio tratta con fondi esteri

Pubblicato il 23 maggio 2016 in Credito, Vicenza

Banca Popolare di Vicenza  

Il fondo Quaestio starebbe trattando con alcuni fondi di private equity stranieri interessati a comprare quote di Banca Popolare di Vicenza. Lo riferisce l’agenzia Reuters secondo cui Quaestio Capital Sgr «sta parlando con Centerbridge, Warburg Pincus, Baupost e Atlas», fondi che sarebbero «parte di un consorzio che era aperto ad altri investitori».

Quaestio ha rifiutato di commentare, ma a quanto riporta l’agenzia ci sarebbero disaccordi sul prezzo da pagare per entrare nella compagine azionaria della Banca Popolare di Vicenza. Il fondo Quaestio Capital Sgr è alla guida del Fondo Atlante, che dopo il fallimento dello sbarco in Borsa della Banca Popolare di Vicenza ha acquisito il 99,33% delle quote dell’istituto di credito.

La settimana scorsa l’assemblea dei soci di Fondo Atlante – formata dai 67 investitori che ne fanno parte – ha nominato il comitato investitori, che è composto da nove membri e si è riunito per la prima volta il 17 maggio 2016.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211