Menu

Il vicentino Alberto Recher vince “Giovani Talenti in Europa” di Radio 24

Pubblicato il 21 maggio 2016 in Opportunità

Alberto Recher vince un viaggio al Parlamento Europeo  

Il giovane vicentino Alberto Recher è uno dei Giovani Talenti in Europa vincitori dell’omonimo premio messo in palio dalla trasmissione Giovani Talenti su Radio 24. Recher, 22 anni di Vicenza, ha proposto una delle idee per le nuove politiche giovanili dell’Unione Europea giudicate migliori dal giornalista radiofonico Stefano Nava. La sua idea è di dar vita a una “maggiore partecipazione del giovane a stage presso filiali europee di aziende italiane, incentivate a formarlo e introdurlo al contesto internazionale”. Quindi una sorta di Erasmus ma in azienda, entrando in un paese straniero attraverso il tutoraggio di un’impresa italiana. Un’idea espressa da Alberto Recher in un tweet, 140 caratteri, il formato in cui il concorso prevedeva si inoltrassero proposte in tema di studio e lavoro in Europa.

Anna Romana Sebastiani (32 anni, di Ascoli Piceno) ha proposto una “promozione di partnership tra due aziende di Paesi europei” in cui “il giovane svolgerà il periodo di apprendistato in entrambe le realtà”, mentre “Con una direttiva generale – secondo Lorenzo Mecacci (23 anni, di Siena) – si può “rendere la Garanzia Giovani vincolante per tutti gli Stati membri, e creare partnership tra enti per l’impiego e le aziende”.

Ad aggiudicarsi il viaggio al Parlamento europeo grazie a un proposta in tema di studio in Europa è infine Beatrice Pecchiari (22 anni di Roma) secondo la quale “gli studenti del secondo-terzo-quarto anno di liceo possono trascorrere una parte dell’anno scolastico (da uno a tre mesi) in un Paese straniero, e vivere in una famiglia ospitante”. Giovani Talenti in Europa è un’iniziativa svolta da Radio 24 in collaborazione con l’Ufficio d’Informazione del Parlamento Europeo di Milano.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie