Menu

Banca Popolare di Vicenza, 3 dimissioni nel cda. Lo chiedeva la Borsa

Pubblicato il 2 aprile 2016 in Credito, Vicenza

Banca Popolare di Vicenza  

Banca Popolare di Vicenza, tre membri del consiglio di amministrazione si sono dimessi nella seduta del 1 aprile 2016. Si tratta di Giorgio Tibaldo, Nicola Tognana e Maurizio Stella. Le dimissioni sono a decorrenza immediata: si liberano così tre posti nel cda dell’istituto berico, che verranno riempiti da tre nuovi nomi, rispondenti alle richieste di Borsa Italiana.

La Borsa nei giorni scorsi ha chiesto di sostituire tre nomi su 18 con esponenti tecnicamente preparati per l’accesso alla quotazione a Piazza Affari. Il presidente Stefano Dolcetta «a nome dell’intero consiglio di amministrazione esprime un vivo ringraziamento ai tre consiglieri per il lavoro svolto in questi anni e per il contributo apportato alla banca».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211