Menu

Stevanato, il fatturato cresce a doppia cifra

Pubblicato il 1 marzo 2016 in Padova, Pmi e Imprese

Stevanato Group  

Il gruppo Stevanato cresce nel 2015 a doppia cifra. Il fatturato dell’azienda di Piombino Dese (Padova) specializzata in contenitori farmaceutici in vetro si è attestato a 337,1 milioni di euro segnando un +16,8% sull’anno precedente. L’Ebitda è in miglioramento, e si attesta a quota 87,1 milioni di euro (25,8% sui ricavi). Sono i dati del bilancio di pre chiusura approvati dal consiglio di amministrazione.

Franco Stevanato

Franco Stevanato

L’incremento anno su anno è ascrivibile sostanzialmente al completamento dell’acquisizione della società danese InnoScan e ai primi investimenti realizzati dal gruppo per l’acquisizione delle aree su cui è iniziata la costruzione del nuovo stabilimento in Brasile, a Sete Lagoas, nello stato del Minas Gerais.

L’utile netto nel 2015 è di 35,6 milioni di euro, contro i 29,4 milioni del 2014. «La crescita registrata nel 2015 rispecchia i nostri progetti di sviluppo che prevedono di mantenere nel tempo questo trend – è il commento di Franco Stevanato, amministratore delegato di Stevanato Group – Con l’obbiettivo di continuare a crescere nella catena del valore, abbiamo infatti delineato una Vision di lungo periodo, che si sviluppa secondo tre grandi direttrici».

Stevanato compra la danese SVM Automatik

Lo shopping all’estero non si ferma alla InnoScan. Il gruppo Stevanato agli inizi del 2016 ha acquisito l’azienda SVM Automatik, specializzata in apparecchiature per assemblaggio, packaging e soluzioni per la serializzazione. Inoltre è in costruzione un nuovo stabilimento in Brasile, e dopo la posa della prima pietra il 4 febbraio 2015, l’inaugurazione della fabbrica è prevista all’inizio del 2017. «Abbiamo attivato un percorso di acquisizioni mirate – spiega Franco Stevanato – per spostare la nostra produzione nella fascia più alta della catena del valore aggiunto verso un sistema totalmente integrato. L’obbiettivo è che in futuro Stevanato Group non offra più solamente il contenitore in vetro, ma un sistema integrato per la somministrazione di farmaci iniettabili».

Stevanato Group conta oltre 2400 dipendenti e realizza più del 90% del fatturato sui mercati esteri, commercializzando i suoi prodotti in 150 Paesi del mondo. In Italia ha impianti a Piombino Dese e a Latina (con un investimento effettuato nel 2013), e all’estero in Danimarca, in Slovacchia, in Messico, in Cina e ora ha iniziato la costruzione di uno stabilimento in Brasile.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211