Menu

Assemblea Banca Popolare di Vicenza: Sì alla Spa con l’81,95%

Pubblicato il 5 marzo 2016 in Credito, Vicenza

Asemblea Banca Popolare di Vicenza  

Assemblea Banca Popolare di Vicenza: al primo punto all’ordine del giorno, la trasformazione della banca in Spa, vince il Sì con l’81,95% dei voti, mentre i No si sono fermati al 17,02% e gli astenuti all’1,02%. In termini assoluti, su 11.353 voti espressi, si sono registrati 9.304 voti favorevoli, 1.933 voti contrari e 116 astenuti. «Dichiariamo approvata la delibera con una maggioranza superiore ai due terzi dei voti espressi» ha sancito il presidente della Banca Popolare di Vicenza Stefano Dolcetta.

Vai allo speciale Banca Popolare di Vicenza | Guarda le foto dell’assemblea

I risultati sono arrivati alle ore 15 di sabato 5 marzo 2016, al termine di un’assemblea fiume cominciata alle 9 del mattino a Gambellara presso il capannone della Perlini Equipment Spa. Dopo gli interventi del presidente Dolcetta e del direttore generale Francesco Iorio, ci sono stati gli interventi dei circa 120 soci registrati a parlare, la replica di Iorio e infine le operazioni di voto sul primo punto all’ordine del giorno, la trasformazione di “Banca Popolare di Vicenza – Società cooperativa per azioni” in “Banca Popolare di Vicenza Società per Azioni” e l’adozione di un nuovo testo di statuto sociale.

L’assemblea ha successivamente dato il via libera agli altri punti all’ordine del giorno: la delega al cda a procedere con l’aumento di capitale e la quotazione in Borsa.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie