Menu

Banca Popolare di Vicenza: Sì ad aumento capitale e Borsa (87%)

Pubblicato il 5 marzo 2016 in Credito, Vicenza

Assemblea Banca Popolare di Vicenza 5 marzo 2016  

Assemblea Banca Popolare di Vicenza: approvata la delega all’aumento di capitale da 1,5 miliardi, con l’87,15% dei voti (9.354 voti assoluti), il No del 12,28% (1.318 voti) e lo 0,6% di astenuti (60 voti). L’assemblea dei soci approva anche la quotazione in Borsa della nuova Spa, con l’87,19% di Sì (9.360 voti favorevoli), il 12,28% di No (pari a 1.319 voti) e lo 0,52% di astenuti (56 voti). L’ultimo punto all’ordine del giorno, l’autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie (ai sensi degli articoli 2357 e 2357-ter del codice civile) è stato approvato con l’87,45% dei voti (9.351), l’11,94% di No (1.277 voti) e lo 0,59% di astenuti (64 voti).

Vai allo speciale Banca Popolare di Vicenza | Guarda le foto dell’assemblea

In precedenza era stato approvato con l’81,95% di voti favorevoli il passaggio da banca con forma societaria cooperativa a Società per azioni. «Un’assemblea faticosa, ma il risultato raggiunto rappresenta un passaggio storico per la banca», così il presidente Stefano Dolcetta ha congedato alle 16.02 i soci convenuti a Gambellara per l’assemblea dei soci di Banca Popolare di Vicenza.

 

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie