Menu

Banca Popolare Vicenza, Zigliotto dimesso

Pubblicato il 1 dicembre 2015 in Credito, Vicenza

Giuseppe Zigliotto  

Giuseppe Zigliotto, presidente di Confindustria Vicenza, si è dimesso dal consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Vicenza. La decisione è stata resa nota oggi dall’istituto di via Framarin, il cui cda si è riunito oggi, presieduto dal nuovo presidente Stefano Dolcetta, prendendo atto delle dimissioni. «Il consiglio di amministrazione esprime un vivo ringraziamento al dottor Giuseppe Zigliotto per il lavoro svolto in questi anni in Consiglio e per il contributo apportato alla Banca» dice in una nota l’istituto di credito.

Il passo indietro di Zigliotto arriva una settimana dopo le dimissioni di Gianni Zonin dalla presidenza della Banca Popolare di Vicenza, carica che l’imprenditore del vino aveva mantenuto per quasi vent’anni. E una scelta appare legata a doppio filo con l’altra: Zigliotto, come Zonin, è indagato nell’inchiesta della Procura di Vicenza che ipotizza l’aggiottaggio e l’ostacolo alla vigilanza. La terza indagata nei vertici della Popolare, Giovanna Dossena, si era dimessa dal consiglio di amministrazione il 10 novembre.

Ieri la Banca Popolare di Vicenza ha nominato due nuovi manager: Massimiliano Mastalla e Luca Reverberi.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie