Menu

Astro Italia cerca 80 venditori in Veneto

Pubblicato il 29 maggio 2015 in Lavoro, Veneto

Samuele Bellusci, giovane venditore per Astro Italia  

Aspiranti “consulenti del buon riposo”, fatevi avanti. Ci sono ottanta nuovi posti di lavoro disponibili per lavorare in Veneto, oltre che in Lombardia, Piemonte e Lazio. A lanciare l’appello è Astro Italia, azienda che disegna e realizza materassi su misura. Un marchio del Made in Italy che analizza le specifiche esigenze di ogni singolo cliente, che viene seguito e guidato nella scelta dai consulenti per il benessere. Proprio la figura che ora è ricercata con ottanta nuovi posti per giovani volonterosi.

Giovani come Samuele Bellusci, 20 anni, ragioniere programmatore che meno di un anno fa, una volta messo in tasca il diploma, ha deciso che la sua strada non era quella di proseguire gli studi iscrivendosi all’università, ma di costruirsi una carriera nel mondo del lavoro. Un mondo del lavoro quanto mai difficile oggi per un giovane. Ma Samuele non si scoraggia, si guarda intorno e, fra le tante mail, ne invia una con il curriculum proprio ad Astro Italia. «Ho mandato una mail con il curriculum e sono stato chiamato per il colloquio: ho così conosciuto Astro Italia, azienda che si occupa di produrre materassi su misura e che vende i propri prodotti con un moderno porta a porta, reclutando i potenziali clienti nei centri commerciali, per poi approfondire la conoscenza del prodotto a casa del cliente» racconta Samuele.

Samuele, da call center a venditore in un anno

La prima tappa del percorso professionale di Samuele è stata al call center, per chiamare a casa i potenziali clienti. «Mi sono detto che valeva la pena provarci – dice – Ho ottenuto subito buoni risultati e dopo poco sono passato a fare il promoter: dopo un corso formativo interno all’azienda, ho iniziato ad andare nei centri commerciali per far provare alle persone l’acquisto dei materassi. Dopo diversi mesi sono stato di nuovo promosso e oggi, dopo neanche un anno di lavoro, sono diventato venditore».

Nel frattempo arrivano anche delle offerte di lavoro legate al suo titolo di studi, ma Samuele decide di proseguire sulla strada che si è scelto. «Mi piace questo lavoro perché ogni giorno è diverso e si conoscono nuove persone – dice il giovane – Certo, ho ancora molto da imparare e non si tratta di un lavoro facile, ma mi piace perché mi consente ogni giorno di affrontare sfide nuove».

Chi cerca lavoro: ventenni e donne di mezza età

E sono tanti i ventenni come lui che cercano una porta da cui fare il loro primo ingresso nel mondo del lavoro. «La maggioranza dei nuovi inserimenti di quest’ultimo anno ha riguardato proprio ventenni alla ricerca di un’occupazione – afferma Giuseppe Vitale, uno dei titolari e fondatori di Astro Italia -. Sono molti i giovani che cercano un lavoro che sia meritocratico, in cui i risultati sono proporzionali all’impegno profuso. Per questo sempre più ventenni hanno scelto, nell’ultimo anno, di diventare consulenti del buon riposo». Un’altra categoria molto rappresentata è quella delle donne tra i 30 e i 50 anni, che cercano un impiego flessibile, compatibile con le esigenze di figli e famiglia, che permetta di guadagnare qualcosa per contribuire al bilancio familiare.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211