Menu

Billa vende a Conad i 44 supermercati veneti

Pubblicato il 10 settembre 2014 in Belluno, Economie, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

Billa Conad Veneto spesa  

Sarà il gruppo Conad a rilevare i supermercati veneti dell’insegna Billa. Sono in totale 44 i punti vendita che saranno dunque acquistate dal Consorzio delle Cooperative dei Dettaglianti, ovvero da Conad. La notizia in un comunicato congiunto delle due aziende, che non fa alcun accento, come è prevedibile, alla componente economica dell’accordo.

Salvo il posto di lavoro dei 1.120 dipendenti

Sospiro di sollievo per i 1.120 dipendenti dei negozi ceduti (altri 6 punti vendita, oltre ai 44 veneti), che avevano espresso tutta la propria preoccupazione quando la società proprietaria dell’insegna Billa – il gruppo Rewe – aveva annunciato la messa in vendita della catena. I supermercati Billa in Veneto sono presenti in tutte le province: 1 punto vendita a Belluno, 10 a Padova, 4 a Rovigo, 5 a Treviso, 10 a Venezia, 4 a Verona e 10 a Vicenza. L’acquisizione verrà formalizzata dopo l’approvazione dell’Antitrust. Altre 53 filiali Billa erano già state cedute a Carrefour.

Billa e Conad nelle classifiche dei consumatori

Come osserva il sito familydea.it, poco cambia per i consumatori se si ossevano le classifiche del risparmio, dove i primi posti sono appannaggio soprattutto dei discount. In particolare, sia per quanto riguarda i prodotti di marca che i prodotti a carattere commerciale col marchio del supermercato, Billa chiudeva le classifiche, preceduto di poco da Conad.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211