Menu

Nel 2013 55mila assunzioni: ecco le professioni più richieste

Pubblicato il 26 luglio 2013 in Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Veneto, Venezia, Verona, Vicenza

 

Con un saldo negativo per 22.740 posti di lavoro, sono 55.320 le nuove assunzioni previste in Veneto fino alla fine del 2013. Questi i dati riportati dal sistema informativo Excelsior nella sua analisi dei fabbisogni occupazionali. A livello nazionale, sono previste 999.750 assunzioni a fronte di 749.570 cessazioni, con un saldo di -250.180 posti di lavoro.

Posti di lavoro provincia per provincia: calo generalizzato, Padova e Venezia le peggiori

Con 14.270 nuovi posti di lavoro, Verona conquista la palma della provincia veneta con il maggior numero di nuove entrate. Ma anche per il capoluogo scaligero, come per il resto della regione, il saldo occupazionale previso per fine anno è pesantemente negativo: 4.210 posizioni bruciate per un dato percentuale del -1,9%.

Saldi occupazionali per provincia in Veneto, Previsione 20013 - Elaborazione Venetoeconomia.it su dati Excelsior

Saldi occupazionali per provincia in Veneto, Previsione 20013 – Elaborazione Venetoeconomia.it su dati Excelsior

Il calo più limitato è quello registrato nella provincia di Vicenza, con 7.400 entrate a fronte di 10.120 uscite e un tasso del -1,2%. Particolarmente negativo il dato padovano, con 7.890 entrate contro 13.120 uscite e un tasso del -2,3%. Male anche Venezia, con 13.120 entrate e 17.280 uscite (-2,2%).

I comparti che assumono di più in regione

Il Sistema informativo Excelsior offre una panoramica (riferita al secondo trimestre 2013) sui settori di attività che assumono di più in regione. A far la parte del leone (anche perché il dato è riferito all’inizio del periodo estivo) è il comparto del turismo e della ristorazione, con il 39% delle assunzioni complessive.

Assunzioni per settore di attività nel secondo trimestre 2013, Veneto. Fonte: Sistema informativo Excelsior

Assunzioni per settore di attività nel secondo trimestre 2013, Veneto. Fonte: Sistema informativo Excelsior

Traina il complesso dei servizi, che si assicura il 32% delle assunzioni nel suo complesso, ripartite tra servizi alle persone (14% delle assunzioni complessive), servizi operativi (6%) e servizi in genere (12%). Il commercio “conta” il 10% delle assunzioni complessive.

Le professioni più richieste in Veneto

Ma quali sono le professioni più richieste in Veneto? È sempre il Sistema informativo Excelsior a darci una risposta, grazie alle previsioni relative al secondo trimestre 2013. In testa alla top 5 dei profili professionali più ricercati ci sono cuochi e camerieri, con 5.520 assunzioni nel solo periodo aprile-giugno 2013.

Profili professionali più richiesti nel secondo trimestre 2013, Veneto - Fonte: Sistema informativo Excelsior

Profili professionali più richiesti nel secondo trimestre 2013, Veneto – Fonte: Sistema informativo Excelsior

Seguono, tra le professioni più richieste in Veneto, commessi e altro personale addetto alla vendita, seguiti da addetti all’accoglienza, all’informazione e all’assistenza dei clienti. Chiudono la top 5 conduttori di mezzi di trasporto e macchinari mogili e personale di segreteria e servizi generali.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211