Come ottenere il pin dell'Inps per fare domanda di sussidio Coronavirus

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Come ottenere il pin dell’Inps necessario per presentare le domande online per i sussidi legati all’emergenza Coronavirus a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese individuali come il bonus baby sitter e il contributo di 600 euro?

Per avviare la richiesta digitale del bonus, infatti, è necessario prima di tutto accedere al portale dell’istituto di previdenza con le proprie credenziali, che ricadono in quattro tipologie: Carta d’identità elettronica 3.0, Spid di livello 2 o superiore, Carta nazionale dei servizi o pin dispositivo rilasciato dall’Inps. Chi non possiede alcuno di questi sistemi di identificazione, può richiedere all’Inps il proprio pin semplificato. Ricordiamo che è possibile presentare richiesta, solo per via telematica, a partire dal 1° aprile 2020.

Inps, pin semplificato per poter presentare le richieste di bonus

L’istituto ha infatti previsto un processo di assegnazione di pin semplificato, diverso da quello ordinario ma sufficiente per presentare le richieste di sussidio legate all’emergenza Covid-19. Mentre il pin normalmente in uso prevede che la prima parte del codice sia inviato per via telematica e la seconda per posta ordinaria, la modalità semplificata «consente ai cittadini di compilare e inviare le specifiche domande di servizio, previo inserimento della sola prima parte del pin, ricevuto via sms o e-mail, dopo averlo richiesto tramite portale o Contact Center», come specifica il messaggio Inps 1381 del 26 marzo 2020, firmato dalla direttrice generale Gabriella Di Michele.

Leggi tutti gli articoli dedicati al tema Coronavirus.

Per quali richieste di bonus è valido il pin Inps semplificato

Si può fare domanda online attraverso il sito dell’Inps con il pin semplificato solo per le prestazioni legate all’emergenza Coronavirus previste dal decreto-legge 18/2020. Parliamo dunque di:

  • indennità professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa
  • indennità lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’AGO
  • indennità lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali
  • indennità lavoratori del settore agricolo
  • indennità lavoratori dello spettacolo
  • bonus per i servizi di baby-sitting

Come ottenere il pin dell’Inps per fare domanda per i sussidi Coronavirus

Come ottenere il pin dell’Inps per fare domanda per i sussidi Coronavirus? L’istituto permette di fare richiesta del pin attraverso due canali. Il primo è il portale web dell’Inps www.inps.it, attraverso il servizio “Richiesta pin”. Il secondo è per via telefonica, attraverso il contact center dell’Inps che risponde al numero verde 803164 (gratuito, funzionante da telefoni fissi) o al numero 06-164164 (per chi chiama da cellulare). Dopo la richiesta, il cittadino riceverà via sms o via email le prime otto cifre del pin, che possono essere subito utilizzate per autenticarsi e presentare la domanda online per le prestazioni legate all’emergenza Coronavirus già elencate.

 

Ti potrebbe interessare