Addio a Nadir Spezzapria. Era presidente di Forgital, leader dell’aerospaziale

Pubblicato il 1 Luglio 2019 in Pmi e Imprese, Vicenza

 

L’imprenditoria veneta dice addio a Nadir Spezzapria, presidente della storica Forgital di Velo d’Astico (Vicenza), azienda leader a livello mondiale nelle tecnologie aeronautiche e aerospaziali. L’imprenditore è deceduto all’età di 68 anni all’ospedale di Verona per le complicazioni polmonari di un male incurabile.

Fondata nel 1873 e arrivata alla quinta generazione, l’azienda è sempre stata fiore all’occhiello dell’economia del Nord Est. Specializzata nella produzione di anelli forgiati e laminati realizzati in diversi materiali, come acciaio, alluminio, titanio e altre leghe a base di nichel, con numerose applicazioni in diversi settori industriali, tra cui aerospaziale, oil&gas, edile, estrattivo e power generation, il gruppo ha raggiunto un organico di circa 1.100 dipendenti. La società opera attraverso 9 impianti, tra Italia, Francia e Stati Uniti, unitamente ad una rete commerciale globale.

Nelle scorse settimane era stato dato l’annuncio dell’acquisizione dell’intera partecipazione in Forgital per un miliardo di euro da parte della società di investimento globale The Carlyle Group. Il closing dell’operazione è previsto per la seconda metà del 2019. Nel 2009 Forgital aveva firmato un accordo con Rolls Royce per la fornitura dei forgiati in titanio destinati ai motori dell’Airbus A350. Due anni dopo venne firmata con la casa britannica una commessa ventennale da 1,6 miliardi di dollari. La famiglia Spezzapria, nel dettaglio quella di Roberto, aveva anche investito anche nel rilancio della Melegatti di Verona, rilevandola dalla procedura fallimentare.

Nadir Spezzapria lascia la moglie Katia e i figli Toni e Giorgia. I funerali si sono già svolti in forma privata.

Foto: al centro Nadir Spezzapria (ufficio stampa Provincia di Trento)



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211