Incendio a Brendola, evacuati edifici a 600 metri dalla fabbrica

Pubblicato il 1 Luglio 2019 in Fisco e consumi, Vicenza

 

Con un’ordinanza firmata dal sindaco Bruno Beltrame, il comune di Brendola ordina l’evacuazione di tutti gli edifici fino a 600 metri di distanza dalla Isello Vernici, fabbrica di vernici dove oggi 1° luglio 2019 è scoppiato un grosso incendio che ha portato anche alla chiusura di un tratto dell’autostrada A4 che scorre vicino all’azienda.

Nell’ordinanza del sindaco si stabilisce «di far evacuare tutti gli edifici attigui nel raggio di 500/600 metri ovvero delle seguenti vie laterali: Via Orna, via Pacinoti, Via De Gasperi, via Einaudi, via Mattei, via Fontanine, via Bartaglian, via Fermi, via Nata.

L’ordinanza inoltre stabilisce di «informare la cittadinanza di rimanere chiusa in casa con finestre e porte chiuse almeno fino a tarda sera per evitare di essere intossicati dai fumi dell’incendio».

In via precauzionale il Centro Medico di Brendola rimarrà chiuso nel pomeriggio di oggi 1° luglio. Per decisione del Comune è stato attivato il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile. Per informazioni i cittadini possono contattare l’Ufficio Ecologia al numero di telefono fisso 0444 405273 o al numero di emergenza 349 1384752.

L’amministrazione comunale sta monitorando la situazione in stretto contatto con Arpav.

Aggiornamento delle ore 18.00 di lunedì 1° luglio: i Vigili del fuoco – 66 quelli al lavoro nelle operazioni di spegnimento – dichiarano che l’incendio è sottoo controllo.

Foto: screenshot da video Facebook



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211