Menu

Banca Ifis amplia la sede, c’è il via libera del comune di Venezia

Pubblicato il 4 Marzo 2019 in Credito, Venezia

 

Banca Ifis punta all’ampliamento, con un occhio per il green. Il progetto, annunciato nel 2017, è stato approvato dalla giunta comunale di Venezia, su proposta dell’assessore all’Urbanistica, Massimiliano De Martin. La nuova sede in località Terraglio avrà impianti ad alta efficienza energetica, e sarà alimentata da fonti rinnovabili ad alto risparmio energetico.

«La nuova struttura – commenta Lorenza Lavini, presidente della V Commissione comunale – sarà costruita nelle vicinanze dell’attuale sede generale di Banca Ifis in località “Marocco” lungo il Terraglio. Un’area che comprende la Villa Furstenberg, la struttura interrata con sovrastante parcheggio a raso denominata “Barcaccia” e le Scuderie. Il lato Sud si affaccia sul canale Bazzera e sul Parco nobile mentre il lato Nord è orientato verso la Via Gatta».

L’intervento prevede quindi l’ampliamento dell’attività esistente e il parziale cambio di destinazione di zona del lotto in oggetto: da Zto – Verde privato, a D4 – zone per attrezzature economiche varie. L’edificio occuperà, in pianta, un’area di circa 1.700 mq ai quali se ne affiancheranno altri 2.300 sistemati a verde con ampi percorsi carrabili ed aree di parcheggio all’aperto”.

Il rendering del progetto

«La società Banca Ifis – spiega l’assessore De Martin – è una realtà in continua crescita e questa Amministrazione ha accolto favorevolmente la loro specifica richiesta di ampliare una parte dell’azienda soprattutto considerando che il nuovo edificio servirà per poter procedere all’insediamento di circa 180 nuovi posti di lavoro. La società consolida in questo modo la sua presenza sul territorio investendo importanti risorse economiche e la Giunta dimostra, anche in questa occasione, l’impegno a sostenere chi crea nuovi posti di lavoro per i nostri giovani intervenendo, in modo trasversale, in tutti i settori economici della nostra città».



Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211