Menu

Venicecom taglia il traguardo dei 20 anni e chiude il 2017 con 4,5 mln di fatturato

Pubblicato il 26 giugno 2018 in Pmi e Imprese, Venezia

 

Venicecom, piccola multinazionale del software con sede in laguna e un centinaio di dipendenti da Venezia a Bari, dal Kazakistan al Mozambico, passando per Milano e Baghdad, taglia il traguardo dei primi vent’anni di attività. Nel 2017 ha chiuso con un fatturato di 4,5 milioni di euro, mentre per il 2018 le previsioni sono di 5 milioni di euro. L’azienda veneziana fornisce il software anche alla Nato sul territorio italiano nel 2012 ha sviluppato per Eni il programma di gestione della sicurezza sul lavoro, tra visite, formazione e protezioni. Per Generali invece si occupa della gestione delle polizze.

«Il 41% del management è formato da donne. E ne siamo orgogliosi» ha detto il presidente di Venicecom Pierluigi Aluisio, durante la festa organizzata in laguna con i dipendenti del gruppo, età media 37 anni. «Come orgogliosi siamo del nostro impegno sociale nella missione in Africa – ha aggiunto Aluisio –, dove abbiamo adottato un villaggio, realizzando una scuola per 250 bambini».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211