Menu

Intesa Regione-Demanio per valorizzare il patrimonio

Pubblicato il 20 febbraio 2018 in Economie, Regione

 

Regione Veneto e Agenzia del Demanio siglano un protocollo d’intesa per iniziative comuni di valorizzazione, razionalizzazione, dismissione ed alienazione del patrimonio immobiliare pubblico ricadente nel territorio regionale. L’accordo è stato sottoscritto dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia e dal direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi. L’accordo prevede tra gli impegni le attività di censimento, ricognizione, analisi e segmentazione del portafoglio immobiliare di riferimento e la possibilità di strutturare iniziative di valorizzazione di interesse comune, specie per quanto riguarda beni situati lungo i principali assi di comunicazione stradale, idrica o ferroviaria, i percorsi storici-religiosi, le ippovie, le ciclovie o ricompresi entro gli ambiti del cosiddetto termalismo.

Anche per quanto riguarda gli immobili di proprietà dello Stato, ai sensi del decreto legislativo n. 85/2010 (“Federalismo Demaniale”), l’Agenzia si impegna a collaborare con la Regione per facilitare le procedure di trasferimento dei beni.

«Stiamo dando impulso – dice Zaia – al piano di valorizzazione e di alienazione degli immobili di proprietà regionale e dei nostri enti strumentali, per i quali siano venuti meno la destinazione a pubblico servizio. Recentemente il piano è stato aggiornato e sono in corso ulteriori iniziative per dare attuazione al processo di dismissione dei cespiti non funzionali all’utilizzo istituzionale».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211