Menu

Padoan incontra le banche venete: «Hanno tutte le garanzie pubbliche»

Pubblicato il 25 maggio 2017 in Credito, Treviso, Veneto, Vicenza

Pier Carlo Padoan  

«Sotto il profilo della liquidità, Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca dispongono di tutte le garanzie pubbliche necessarie» e «il Governo è impegnato perché la soluzione sia definita in tempi rapidi». Sta in queste due frasi il succo dell’incontro tenutosi questa mattina 25 maggio 2017 al Ministero dell’Economia e delle Finanze. L’atteso faccia a faccia fra il ministro Pier Carlo Padoan e i vertici di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca era fissato il giorno dopo la riunione a Bruxelles fra autorità italiane e dell’Unione Europea.

Al centro c’è la necessità di una ricapitalizzazione delle due ex popolari venete, dopo che il Fondo Atlante ha fatto sapere di non voler iniettare altra liquidità. Secondo la Commissione Europea serve un miliardo di euro di investimenti privati, prima di dare il via libera al salvagente pubblico. Salvagente che il governo italiano vorrebbe poter aprire da subito.

«Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha incontrato questa mattina i vertici di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca per un’analisi congiunta della situazione delle due banche – si legge nella nota diramata nella tarda mattinata del 25 maggio dal MEF –. Con riferimento alla riunione che si è svolta ieri a Bruxelles tra le autorità italiane e le autorità europee con la partecipazione di rappresentanti delle due banche, si è trattato di uno dei numerosi passaggi previsti dalla consueta interlocuzione tecnica contemplata per questi casi.
Il dialogo con le autorità europee prosegue, con il comune obiettivo di concordare la soluzione che garantisca la stabilità delle due banche venete e salvaguardi integralmente i risparmiatori, nel pieno rispetto delle regole europee».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211