Menu

Cattolica-BpVi, il “divorzio” è realtà. Cessa l’accordo di lock up

Pubblicato il 10 febbraio 2017 in Credito, Verona, Vicenza

Cattolica Assicurazioni  

Divozio consumato fra Cattolica Assicurazioni e BpVi. Il recesso unilaterale dall’accordo di partnership, deciso il 4 agosto 2016 dalla compagnia assicurativa scaligera, è effettivo a partire dal 10 febbraio 2017, essendo trascorsi i sei mesi dalla ricezione da parte di Banca Popolare di Vicenza della comunicazione relativa al recesso unilaterale.

«Cessa il vincolo di lock up su n. 4.120.976 azioni Cattolica di proprietà di BpVi, fermo quant’altro previsto negli accordi» si legge in una nota diramata dall’assicurazione.

Il Lock up è una clausola che sancisce l’impegno della società (ed eventualmente di alcuni azionisti) a non compiere specifiche azioni sul capitale della società stessa nel periodo successivo ad un’operazione di offerta pubblica.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211