Menu

A4 Holding: sciopero contro i 44 licenziamenti nel settore costruzioni

Pubblicato il 5 ottobre 2016 in Lavoro, Vicenza

Autostrada A4 Brescia-Padova  

Non è servito a trovare un accordo tra le parti l’incontro avvenuto nella sede della Regione Veneto il 4 ottobre 2016. Dai due lati del tavolo erano seduti A4 Holding, la società che ha in concessione la gestione delle autostrade Brescia-Padova e Valdastico e da settembre è passata sotto il controllo della società spagnola Abertis, e i rappresentanti sindacali degli edili di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil. Al centro la vertenza dei 44 lavoratori di A4 Costruzioni (già Serenissima Costruzioni), società del gruppo A4 Holding con sede a Montecchio Maggiore (Vicenza) che si occupa di progettare e costruire infrastrutture stradali.

L’azienda ha deciso di mettere in mobilità 44 dipendenti su 140, i sindacati chiedono di applicare gli ammortizzatori sociali, in particolare la cassa integrazione, mentre l’azienda non cede e vuole per loro solo la mobilità. I sindacati hanno abbandonato il tavolo per protesta senza firmare il verbale di mancato accordo, e hanno proclamato per mercoledì 5 ottobre lo sciopero dei lavoratori di A4 Costruzioni. Secondo i sindacati, l’azienda avrebbe proposto unilateralmente un ammortizzatore “fai da te” definito “ridicolo e insufficiente”.

«Ci sono norme ben precise da seguire – affermano Fillea, Filca e Feneal – sia dal punto di vista della gestione delle crisi e dei tavoli di trattativa sindacali, sia per gli ammortizzatori sociali: sembra proprio che l’azienda venga da un altro paese e parli un’altra lingua: se ne sono accorti anche i funzionari regionali».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie