Menu

Pieve di Soligo, serata su Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza

Pubblicato il 28 settembre 2016 in Credito, Fisco e consumi, Treviso

Banca Popolare di Vicenza Veneto Banca  

Il comune di Pieve di Soligo promuove lunedì 3 ottobre 2016 una serata di informazione sulla crisi di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Anche nel Quartier del Piave infatti centinaia di investitori hanno visto andare in fumo i risparmi di una vita, e i sentimenti di rabbia dei primi tempi ha lasciato spazio a un senso di impotenza.

pieve-di-soligo-bancheL’incontro, che gode gode del patrocinio dei Comuni di Cison di Valmarino, Farra di Soligo, Moriago della Battaglia, Refrontolo, Sernaglia della Battaglia e Vidor, vuole offrire qualche spiraglio a quei risparmiatori che hanno perso i risparmi investiti in azioni e obbligazioni delle due banche ex popolari, ora “salvate” dal Fondo Atlante dopo che il valore delle azioni era crollato, sull’onda delle rettifiche imposte da Banca d’Italia e Bce e della crisi di credibilità che ha seguito le inchieste giudiziarie.

All’assemblea, che si terrà presso l’auditorium “Battistella Moccia” in piazza Vittorio Emanuele II a Pieve di Soligo, saranno relatori  gli avvocati Theofilo Dolce e Matteo Moschini e il giornalista economico del quotidiano Il Gazzettino Maurizio Crema, autore del libro “Banche rotte. I giorni bui di Veneto Banca e della Popolare di Vicenza” (nuovadimensione editore).

«In questo particolare momento – dicono gli avvocati Dolce e Moschini – è importante tenersi informati e agire legalmente perché qualcosa si sta muovendo nelle aule dei tribunali». A moderare l’incontro sarà la giornalista Adriana Rasera.

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211