Menu

Veneto Banca, è già rimpasto: Carrus entra in esecutivo

Pubblicato il 17 maggio 2016 in Credito, Treviso

Veneto Banca  

Dieci giorni dopo le nomine dei nuovi vertici, già arriva un rimpasto in Veneto Banca. Le modifiche riguardano la composizione del comitato esecutivo – che si riunisce almeno ogni 15 giorni e a cui il cda può delegare proprie competenze – e di quelli consiliari, ovvero le articolazioni interne del consiglio di amministrazione che hanno funzione consultiva. Cristiano Carrus, ex ad e oggi direttore generale, entra nel comitato esecutivo. Pierluigi Bolla, ex presidente, entra nel comitato remunerazioni.

Il 7 maggio 2016 il nuovo cda di Veneto Banca, presieduto da Stefano Ambrosini, aveva designato i componenti dei comitati esecutivo, nomine, strategico, remunerazioni, controlli interni e infine del comitato amministratori indipendenti. Oggi 17 maggio il cda fa sapere di aver cambiato diverse caselle nei primi quattro.

Cristiano Carrus

Cristiano Carrus

Chi ha cambiato di posto? Il confronto è presto fatto. Il comitato esecutivo ora è formato da Carlotta De Franceschi (presidente), Matteo Cavalcante e Cristiano Carrus. I primi due sono rimasti al loro posto, la new entry è Carrus, che prende il posto di Aldo Locatelli. Passiamo al comitato nomine, che vede confermati il presidente Roberto Nevoni e il componente Dino Crivellari, mentre Fabio Bassan prende il posto di Matteo Cavalcante (presidente dell’associazione Per Veneto Banca, fra i principali sponsor della presidenza Ambrosini). Poi il comitato strategico: ora comprende Michele Padovani (presidente), Dino Crivellari e Aldo Locatelli. Quest’ultimo, a sua volta, ha preso il posto di Carrus.

E infine il comitato remunerazioni: prima c’erano Fabio Bassan (presidente), Laura Dalla Vecchia e Maria Cristina Bertellini; ora Bassan non c’è più, il ruolo di presidente è attribuito a Maria Cristina Bertellini e il nuovo entrato è Pierluigi Bolla, l’ex presidente di Veneto Banca, in carica fino all’assemblea del 5 maggio 2016 che ha eletto Ambrosini e il nuovo cda a maggioranza avversa alla passata gestione.

Resta invariata la composizione del comitato controlli interni e rischi – composto dal presidente Michele Padovani, da Debora Cremasco e da Dino Crivellari – e del comitato amministratori indipendenti – presieduto da Roberto Nevoni, affiancato da Fabio Bassan e da Debora Cremasco.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie