Menu

Quaestio primo azionista di Cattolica dopo l’acquisizione di BpVi

Pubblicato il 10 maggio 2016 in Credito, Verona, Vicenza

cattolica assicurazioni  

Fra le conseguenze dell’acquisizione della maggioranza di Banca Popolare di Vicenza da parte del Fondo Atlante – che ne detiene il 99,33% – c’è il cambio di assetto all’interno di Cattolica assicurazioni, società cooperativa. Dagli aggiornamenti Consob del 4 maggio emerge infatti come Quaestio Capital Management, il fondo d’investimento che controlla il Fondo Atlante, abbia assunto il controllo indiretto del 15,071% del capitale della compagnia assicurativa.

Questo perché la Banca Popolare di Vicenza è il primo azionista di Cattolica assicurazioni, con una quota superiore al 15%, e subentrando il Fondo Atlante nella proprietà dell’istituto vicentino il nuovo assetto proprietario si riflette anche nella società di assicurazioni veronese. Cattolica a sua volta è azionista di Banca Popolare di Vicenza. Gli intrecci però non finiscono qui, perché l’assicurazione è uno dei soci del Fondo Atlante, dove ha investito 40 milioni di euro.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie