Menu

Funder35, bando 2016: 2,6 milioni alla giovane impresa culturale

Pubblicato il 3 maggio 2016 in Belluno, Cultura, Opportunità, Padova, Rovigo, Verona, Vicenza

Funder35 2016  

Due milioni 650mila euro per le imprese culturali giovani che mettono in cantiere progetti innovativi. È la quarta edizione del bando Funder35, che è promosso da 18 fondazioni private italiane con il patrocinio di Acri, l’associazione delle fondazioni. Fra queste ci sono Fondazione Cariverona e Fondazione Cariparo, per questo tra i territori coinvolti nel bando – non tutta l’Italia può partecipare – troviamo le province di Belluno, Padova, Rovigo, Verona e Vicenza.

Il bando stanzia 2,65 milioni di euro e si rivolge ad organizzazioni culturali senza scopo di lucro – da imprese sociali a cooperative sociali, da associazioni culturali a fondazioni – composte in prevalenza da under 35 e impegnate principalmente nell’ambito della produzione artistica e creativa in tutte le sue forme. Da quelle tradizionali a quelle di ultima generazione o nell’ambito dei servizi di supporto alla conoscenza, alla valorizzazione, alla tutela, alla protezione, alla circolazione dei beni e delle attività culturali.

Funder35: chi può partecipare

Un aspetto importante è che il bando Funder35 non si rivolge alla creazione di startup. Lo scopo non è far nascere nuove realtà d’impresa culturale, ma rafforzare chi già opera nel settore da almeno due anni, rendendo sostenibile la loro attività. Possono partecipare solo le realtà il cui organi di gestione sia costituito per almeno la metà da persone di età inferiore ai 35 anni, oppure a quelle le cui cariche principali, presidenza e vicepresidenza, siano ricoperte da persone sotto i 35 anni.

Possono partecipare organizzazioni che hanno già partecipato all’edizione dell’anno scorso, ma solo in qualità di partner e a condizione che il contributo sia stato rendicontato alla data del 2 maggio 2016. La richiesta di contributo deve arrivare al massimo al 75% del valore complessivo del progetto, il restante 25% deve essere pagato in cofinanziamento dal promotore. Non si possono chiedere finanziamenti per interventi strutturali, mentre sono ammessi i finanziamenti a produzioni artistiche, per una somma che però non può superare il 25% del totale.

Il bando scade il 1° luglio 2016: le proposte vanno inviate online. Qui il bando integrale di Funder35. Qui invece la pagina dove registrarsi e inviare la propria proposta per il finanziamento.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie