Menu

Cattolica Assicurazioni, l’assemblea promuove la governance Bedoni

Pubblicato il 17 aprile 2016 in Credito, Verona

Cattolica Assicurazioni  

Continuità: è questa la scelta decretata dall’assemblea dei soci di Cattolica Assicurazioni, che si è riunita sabato 16 aprile all’ex Autogerma di Verona, dove sorgerà la nuova sede della cooperativa assicuratrice scaligera. Confermata la governance uscente, guidata dal presidente Paolo Bedoni e dall’amministratore delegato Giovanni Battista Mazzucchelli. Approvato il bilancio d’esercizio 2015, che si è chiuso a livello consolidato con un utile netto di 82 milioni di euro. L’assemblea, che si è svolta in collegamento a distanza con Roma, ha inoltre approvato la proposta del Consiglio di Amministrazione di distribuire un dividendo di 0,35 euro per azione.

Gruppo Cattolica Assicurazioni: utile netto consolidato a 82 milioni

Il Gruppo Cattolica chiude il 2015 con un utile netto consolidato di 82 milioni (- 23,8% rispetto al 2014), ed un utile netto di Gruppo, pari a 61 milioni (- 32,9% rispetto al 2014), pur in un esercizio penalizzato da significativi oneri non ricorrenti, principalmente riconducibili a svalutazioni di partecipazioni bancarie.

La raccolta premi complessiva del lavoro diretto ed indiretto danni e vita ha raggiunto i 5.611 milioni di euro, pressoché in linea rispetto ai 5.677 milioni al 31 dicembre 2014 (-1,2%).
Il patrimonio netto consolidato è pari a 2.159 milioni.

Dividendo a 0,35 euro, in pagamento dal 25 maggio 2016

L’assemblea ha approvato la distribuzione di un dividendo unitario complessivo pari a 0,35 euro per azione. Il dividendo proposto sarà pagabile a partire dal 25 maggio 2016, con data di stacco della cedola il giorno 23 dello stesso mese (cedola numero 26) e record date il 24 maggio 2016, in conformità al calendario di Borsa Italiana.

Il nuovo cda di Cattolica Assicurazioni

Paolo Bedoni

Paolo Bedoni

L’assemblea di Cattolica Assicurazioni ha nominato per il triennio 2016-2018 come membri del consiglio di amministrazione Paolo Bedoni, Giovanni Battista Mazzucchelli, Aldo Poli, Barbara Blasevich, Pilade Riello, Manfredo Turchetti, Anna Tosolini, Bettina Campedelli, Paola Ferroli, Giovanni Maccagnani, Luigi Mion, Luigi Baraggia, Lisa Ferrarini, Paola Grossi, Alessandro Lai, Carlo Napoleoni, Angelo Nardi, dalla lista presentata dal Consiglio di Amministrazione. È stato inoltre nominato Eugenio Vanda, quale membro di minoranza, dalla lista “Cattolica al centro – sicurezza e dialogo per il domani”.

Per il collegio dei probiviri sono stati eletti: Pietro Clementi, Antonino Galice e Marco Cicogna quali probiviri effettivi, Sergio Caneparo e Pier Giorgio Ruggiero quali probiviri supplenti.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie